Quote rosa in Giunta: almeno il 40% degli assessori sardi sarà donna

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ci saranno quote rosa obbligatorie nella composizione della Giunta regionale della Sardegna. E' il primo caso in Italia. Il Consiglio isolano, con l'approvazione di un comma dell'art. 20 del disegno di legge statutaria, ha stabilito, accogliendo un emendamento di sintesi, che sia donna almeno il 40% degli assessori. La proposta originaria nel ddl approvato dalla Commissione Riforme era di un terzo. I voti favorevoli alla modifica sono stati 53, quelli contrari 6 e le astensioni 5.

Il testo prevede: "In attuazione del principio delle pari opportunità tra donne e uomini, la composizione della Giunta è determinata promuovendo la presenza paritaria di entrambi i generi, ciascuno dei quali deve comunque essere rappresentato almeno nella misura del 40% dei componenti". Inizialmente il tentativo delle consigliere (sette di centrosinistra e una di opposizione) e del centrodestra era quello di raggiungere la completa parità tra i sessi.


Articolo tratto da: www.sardegnaoggi.it