Programma - obiettivo per la promozione dell’occupazione femminile

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Il Comitato nazionale di parità e pari opportunità nel lavoro formula per il 2007 il programma-obiettivo “Per la promozione dell’occupazione femminile, per il superamento delle disparità salariali e nei percorsi di carriera, per il consolidamento di imprese femminili, per la creazione di progetti integrati di rete”.

Si tratta di azioni positive che hanno obiettivi quali la promozione della presenza delle donne negli ambiti dirigenziali; la modifica, in un’ottica di parità, dell’organizzazione del lavoro; la stabilizzazione dell’occupazione e il reinserimento di lavoratrici in situazione di precarietà e di donne uscite dal mercato del lavoro per maternità.

I soggetti finanziabili sono i datori di lavoro pubblici e privati, le cooperative e i loro consorzi, i centri di formazione professionale accreditati, le organizzazioni sindacali nazionali e territoriali, le associazioni.

La durata massima dei progetti non potrà essere superiore a ventiquattro mesi.
Non possono essere presentati progetti da parte delle pubbliche amministrazioni che non abbiano approvato il piano triennale di azioni positive: tale piano deve essere allegato alla domanda presentata.
Nel progetto devono essere documentate le competenze specifiche del personale impegnato (in particolare formatori e mentori), rilevabili dai curricula allegati.

Argomenti correlati.

Fonte:
Ministero de Lavoro e delle Politiche Sociali.